Censimento delle colonie feline presenti sul territorio comunale

Dove e quando
Ufficio Polizia amministrativa
Via Cavour, 9 
Orari
martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13
giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17
Telefono
0521 313742
Fax
0521/815505
EMail

l.amadei@comune.colorno.pr.it

 

Ai sensi della Legge Regionale 27/2000, il Comune è tenuto al censimento delle colonie feline presenti sul proprio territorio.

La delibera della Giunta Regionale n. 1302/2013 prevede che l’istituzione di una colonia felina avvenga mediante sopralluogo di verifica e compilazione di apposita scheda, che tiene conto delle seguenti principali regole:

 - ogni colonia regolarmente istituita fa riferimento ad un indirizzo topografico corrispondente al punto principale di offerta di cibo definito come "punto di alimentazione autorizzato" a cui viene poi assegnato un numero identificativo;

- per ogni colonia viene individuato un "referente di colonia", che ha il compito di tenere sotto controllo la salute e l'alimentazione dei gatti, nonché lo stato igienico dell'area di somministrazione.

Il Comune è tenuto a mappare sul territorio i "punti di alimentazione" e darne poi comunicazione semestrale alla competente Azienda USL, la quale stila la graduatoria delle colonie che accedono alla sterilizzazione gratuita.

            Per consentire al Comune l’aggiornamento costante del censimento è possibile compilare la lettera e la scheda allegate, da presentare direttamente al protocollo o per e-mail scrivendo all’indirizzo protocollo@comune.colorno.pr.it o all’indirizzo PEC protocollo@postacert.comune.colorno.pr.it.

Definizioni

Colonia felina: si definisce colonia felina un luogo dove gatti liberi sono sotto tutela come previsto dalla L.R. 27/2000.

Habitat di colonia felina: qualsiasi territorio o porzione di territorio, urbano e non, edificato e non, sia esso pubblico o privato, nel quale risulti vivere stabilmente una colonia felina, indipendentemente dal numero di soggetti che la compongono e dal fatto che sia o meno accudita dai cittadini.

Referente di colonia felina: cittadino autorizzato e adeguatamente formato anche non appartenente ad associazioni animaliste, che si occupa dell'accudimento delle colonie feline.

 

Riferimenti normativi

Legge 14 agosto 1991, n. 281 “Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo”

Legge Regionale dell'Emilia Romagna 7 aprile 2000, n. 27

Deliberazione della Giunta Regione Emilia Romagna n. 1302/2013 “Approvazione dei requisiti strutturali e gestionali per le strutture di ricovero e custodia di cani e gatti, oasi e colonie feline”