Anagrafe - Stato Civile - Leva - Elettorale

Indirizzo

Via Cavour 15, Colorno

Orari

lunedì dalle 9 alle 11
martedì dalle 8.15 alle 13
mercoledì dalle 9 alle 11
giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30
venerdì dalle 8.15 alle 13
sabato dalle 9 alle 12

 

Telefono

Anagrafe: 0521 313702/
Stato Civile: 0521 313703/
Elettorale: 0521 313701/

Fax 0521/815505

 

EMail

 

PEC Per le comunicazioni indirizzate agli Uffici demografici relative ai servizi di anagrafe, stato civile, elettorale, levae e servizi cimiteriali

utilizzare il seguente indirizzo PEC:

 

Gli Uffici Demografici del Comune di Colorno sono situati nella sede municipale, al piano terra, con ingresso al numero civico 15 di Via Cavour.
Essi comprendono:
- l`ufficio ANAGRAFE e STATISTICA
- l`ufficio STATO CIVILE, LEVA e POLIZIA MORTUARIA (responsabile Monica Tamani)
- l`ufficio ELETTORALE (responsabile Antonella Morbarigazzi).

I Servizi Demografici si occupano di:

  • Certificazioni anagrafiche e di stato civile
  • Dichiarazioni sostitutive di atti di notorieta
  • Autentica di firme e copie
  • Passaporto e tesserini minori
  • Carta d'identita
  • Consegna decreti e libretti di pensione
  • Cambi di residenza: immigrazioni e cambi indirizzo e conseguente aggiornamento patente e libretto di circolazione
  • Variazioni anagrafiche
  • Richiesta numerazione civica
  • Pubblicazioni matrimoniali
  • Permessi seppellimento
  • Denuncia di nascita/di morte
  • Consegna decreto di cittadinanza
  • Consultazioni liste elettorali
  • Iscrizioni albi scrutatori presidenti di seggio
  • Sottoscrizioni per candidature e referendum
  • Consegna biglietti di viaggio visite di leva
  • Informazioni servizio di leva
  • Domande di dispensa leva militare
  • Gestione ufficio cimiteri
  • Denunce di infortunio
  • Statistica

La funzione statistica è stata trasferita dai Comuni di Sorbolo, Mezzani e Colorno all'Unione Bassa Est Parmense, nell'ambito del trasferimento dell'organizzazione unitaria dei servizi demografici. A completamento di tale trasferimento anche il servizio informativo statistico (SIS) è stato trasferito all'Unione Bassa Est Parmense.
Il servizio ha sede operativa a Sorbolo nell'ufficio Sistemi Informativi dell'Unione e sedi distaccate ed ubicate presso i Servizi Demografici dei tre Comuni.

E' stato costituito, conseguentemente, l'ufficio di statistica dell'Unione composto da unità di personale dei tre Comuni ed individuato il Responsabile dell'Ufficio, oltre ad un Responsabile della sezione distaccata di Colorno.

Settore di riferimento:
I settore: Affari generali e Istituzionali

Persone che ne fanno parte:

Note: 

Certificati d’Anagrafe

I certificati di Anagrafe, richiesti personalmente allo sportello Anagrafe, vengono rilasciati immediatamente; di contro, per richieste inviate a mezzo posta o per conto terzi devono osservarsi le seguenti modalità:

1 - Richiesta certificazioni a mezzo posta ordinaria:

  • Per Certificato di Residenza / Stato di famiglia inviare richiesta scritta dello stesso, una marca da bollo da 16 euro (per ciascun certificato), 0.52 cent. per diritti di segreteria in moneta (per ciascun certificato), busta preaffrancata e copia del documento identificativo del richiedente.
  • Per Certificato di Residenza / Stato di famiglia necessario ad un procedimento giudiziario aperto, inviare richiesta scritta per il certificato, indicando numero di ruolo generale, nome del Tribunale presso cui esso è aperto, 0.26 cent. per diritti di segreteria in moneta, busta preaffrancata e copia di un documento identificativo del richiedente.
  • Per Certificato di Residenza / Stato di famiglia necessario per la notifica di atti  giudiziari, ai sensi della Risoluzione n.24/E dell’Agenzia delle Entrate del 28 aprile 2016,  inviare richiesta scritta del Certificato, precisando la motivazione dell’uso, 0.26 cent. in moneta per diritti di segreteria, busta preaffrancata e copia di un documento identificativo del richiedente.

 

2 - Richiesta certificazioni per conto terzi fatta direttamente allo sportello Anagrafe:

  • Seguire le modalità sopra indicate, escludendo la busta preaffrancata.

 

3 - Richiesta certificazioni a mezzo PEC (demografici@postacert.comune.colorno.pr.it):

  • Per Certificato di Residenza / Stato di famiglia necessario ad un procedimento giudiziario aperto, inviare richiesta scritta del Certificato all’indirizzo PEC sopra riportato, indicando numero di ruolo generale, nome del Tribunale presso cui esso è aperto, copia di un documento identificativo del richiedente, ricevuta del bonifico bancario di 0.26 cent. per diritti di segreteria (vd. Modalità di pagamento).
  • Per Certificato di Residenza / Stato di famiglia necessario per la notifica di atti  giudiziari, ai sensi della Risoluzione n.24/E dell’Agenzia delle Entrate del 28 aprile 2016, inviare richiesta scritta del Certificato all’indirizzo PEC sopra riportato, precisando la motivazione dell’uso, copia di un documento identificativo del richiedente, ricevuta del bonifico bancario  di 0.26 cent. per diritti di segreteria (vd. Modalità di pagamento).

 

Termini

Richieste di Certificazione presentate direttamente allo sportello Anagrafe: 

  • Certificati (non storici): il rilascio è “a vista” cioè immediato, salvo che non sia necessario integrare il database informatico per l'elaborazione del certificato; in tal caso il rilascio può essere differito di qualche ora o giorno, ma comunque entro 30 (trenta) giorni;
  • Certificati storici rilasciati sulla base di ricerche d'archivio (es. stati di famiglia storici): entro 30 (trenta) giorni dalla data del protocollo di arrivo. 

 

Richieste di Certificazione pervenute tramite PEC, posta ordinaria, raccomandata, ecc.:

  • Le richieste di Certificazioni saranno evase entro 30 (trenta) giorni.

 

Nota bene:

  • i termini suddetti sono sospesi a tempo indeterminato se l'istanza non è accoglibile oppure non è completa (es. mancanza di contante / marca da bollo / busta preaffrancata, presenza di dati errati, ecc.).
  • non possono essere inviate richieste a mezzo PEC relative a certificati, per i quali è previsto l’assoluzione dell’imposta di bollo, il pagamento dei diritti di segreteria e l’invio di busta pre-affrancata.
  •  Il richiedente è obbligato a dichiarare l'uso al quale è destinato il certificato, se vuole avvalersi del beneficio di qualche esenzione dall'imposta di bollo.

 

Modalità di pagamento:

  • In caso di Certificazioni richieste a mezzo posta ordinaria, accludere marca da bollo da 16 euro e/o diritti di segreteria in moneta, seguendo i casi indicati alla voce “Richiesta certificazioni a mezzo posta ordinaria”;
  •  In caso di Certificazioni richieste per conto terzi fatta direttamente allo sportello Anagrafe, presentarsi presso l’ufficio con marca da bollo da 16 euro e/o monete per il pagamento dei diritti di segreteria, seguendo le casistiche indicate alla voce “Richiesta certificazioni a mezzo posta ordinaria”;
  • In caso di Certificato di Residenza / Stato di famiglia richieste a mezzo PEC (vd. voce “Richiesta certificazioni a mezzo PEC”) i diritti di segreteria (0.26 cent.) possono essere pagati tramite Bonifico bancario da destinare al Conto Corrente di Tesoreria  del Comune di Colorno presso UNICREDIT SPA - Filiale di Colorno - IBAN: IT 98 F 02008 65700 000103567609 con causale: “Pagamento diritti di segreteria per Certificato di Residenza/Stato di famiglia relativo a….”.

 

RICHIESTE DI CONFERME TELEFONICHE DI DATI ANAGRAFICI DA PARTE DEI PRIVATI

Si informa che le notizie anagrafiche possono essere fornite soltanto in forma di certificato come indicato dal combinato disposto dell'art.19, comma 3 del D.Lgs. n.196/2003 e dall'art.33 del D.P.R. N.223/1989 Regolamento anagrafico.

Pertanto, NON è possibile dare informazioni e/o conferme telefoniche ai privati (diretti interessati e/o terzi), come anche già segnalato dal Ministero dell'Interno con circolare n.4 del 1978: il rilascio di informazioni telefoniche si pone al di fuori di ogni forma legittima di interlocuzione tra l'Ufficio Anagrafe e il privato istante.

 

RICHIESTE DI CONFERME TELEFONICHE DI DATI ANAGRAFICI DA PARTE DI ENTI PUBBLICI

Ai sensi del combinato disposto dell’ art. 40 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, dell'articolo 15 della Legge 12 novembre 2011, n. 183 e dell’art 47 del Decreto Legislativo  7  marzo  2005,  n.   82, le comunicazioni tra le pubbliche amministrazioni avvengono mediante l'utilizzo della posta elettronica o in cooperazione applicativa; pertanto, NON verranno fornite informazioni e/o conferme telefoniche ad altri enti pubblici, i quali potranno inoltrare le proprie richieste attraverso PEC o posta elettronica dell’ente di afferenza.

Certificati di Stato Civile

I certificati di Stato Civile, richiesti dai diretti interessati allo sportello di Stato Civile, vengono rilasciati immediatamente; di contro, per richieste inviate a mezzo posta o per conto terzi devono osservarsi le seguenti modalità:

Richiesta certificazioni a mezzo posta ordinaria: Inviare richiesta scritta del Certificato, esponendo le motivazioni della richiesta, allegare copia del documento identificativo del richiedente e busta preaffrancata per la risposta.

Richiesta certificazioni per conto terzi fatta direttamente allo sportello di Stato Civile: presentare opportuna richiesta del Certificato di Stato Civile da parte del diretto interessato, documento identificativo di quest’ultimo ed eventuale delega al ritiro del Certificato, esplicitando le generalità del delegato.

Richiesta certificazioni a mezzo PEC (demografici@postacert.comune.colorno.pr.it): inviare richiesta scritta del Certificato all’indirizzo PEC sopra riportato, precisando le motivazioni dell’istanza e allegando scansione del documento identificativo del richiedente.

Termini

Richieste di Certificazione presentate direttamente allo sportello di Stato Civile:

  • Certificazioni di dati presenti nel database: il rilascio è “a vista” cioè immediato;
  • Certificazioni di dati / atti non presenti nel database oppure rilascio di Copie integrali: entro 30 (trenta) giorni dalla data del protocollo di richiesta. 

 

Richieste di Certificazione pervenute tramite PEC, posta ordinaria, raccomandata, ecc.: le richieste di Certificazioni saranno evase entro 30 (trenta) giorni.

Nota bene: i termini suddetti sono sospesi ai tempo indeterminato se l'istanza non è accoglibile oppure non è completa (es. mancanza di busta preaffrancata, dati incompleti ecc.).