Colorno Inform@, n.1, aprile 2005

L'editoriale del Sindaco (da "Colorno Inform@", n.1, aprile 2005):

Il 2005.Capire insieme i problemi per condividere le soluzioni.

Con larrivo della bella stagione, hanno avuto inizio gli eventi culturali, a cominciare dallimmancabile appuntamento con la mostra dei fiori "Nel segno del Giglio".

Nellultima pagina di Colorno Inform@ abbiamo pubblicato il calendario dei principali eventi che ci accompagneranno da Maggio ad Agosto. Questo numero del periodico comunale in parte dedicato alla presentazione del Bilancio di Previsione 2005 (approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 25 febbraio), con alcuni approfondimenti su argomenti sensibili, e con i commenti dei Gruppi Consiliari di maggioranza e minoranza.

I primi otto mesi per una giunta tutta rinnovata sono stati indispensabili per una ricognizione della struttura del Comune e lacquisizione della essenziale continuita nelle conoscenze amministrative. Il percorso che ha portato alla costruzione del bilancio per iniziato lo scorso ottobre con una serie di otto assemblee pubbliche durante le quali, oltre allavvio della sperimentazione del bilancio partecipativo, si sono acquisite informazioni sulle esigenze collettive. Questa impegnativa ma proficua serie di incontri, per la sua capillarita del tutto inedita, ha suscitato vivo interesse in tutta la provincia.

Il bilancio di previsione 2005 viene formulato ancora in un quadro di ristrettezza di risorse e trasferimenti dallo stato, con una spesa corrente fortemente caratterizzata da elementi di rigidita e con pochi margini di manovra per le entrate. In questo contesto, i servizi che si rivolgono alle persone pi disagiate, sono stati mantenuti e razionalizzati. La pressione tributaria stata aumentata tenendo conto ove possibile della situazione patrimoniale del contribuente: laumento dello 0,3 per mille dellICI interessera infatti esclusivamente le seconde case. La tariffa per la raccolta rifiuti subira un aumento sensibile (attestandosi ai livelli dei comuni limitrofi); ma solamente attraverso la riorganizzazione del servizio stato possibile evitare un rincaro superiore. Le spese dinvestimento rappresentano la vera sfida per la nostra capacita di governo, poich ormai tutti i comuni sono costretti a dirottare sulla spesa corrente i proventi degli oneri di urbanizzazione. Sara quindi sempre pi indispensabile agire di concerto con altri comuni. Insieme a Torrile, Sorbolo e Mezzani si cercheranno intese per razionalizzare in efficacia ed efficienza alcuni servizi.

Infine, questanno iniziera la costruzione della nuova scuola media: unopera in totale autofinanziamento per il Comune, ma la cui rilevanza sociale verra posta allattenzione degli enti locali superiori alfine di ottenere contributi che consentano al Comune di contenerne la spesa.

Stefano Gelati

Sindaco di Colorno